La dieta di Cristiano Ronaldo

Molti si chiedono se il fisico di Cristiano Ronaldo sia dovuto a infinite ore di palestra ed esercizi fisici sul campo da calcio e la risposta è no. Ogni esercizio fisico va abbinato ad una giusta dieta. Vediamo insieme in cosa consiste la dieta di Cristiano Ronaldo.

In cosa consiste la dieta

Cristiano Ronaldo è l’atleta più conosciuto in tutto il mondo. In molti si chiedono cosa faccia e cosa mangia per riuscire a mantenere così alti i suoi ritmi di gioco e noi vi sveleremo il suo segreto. CR7 è un maniaco della perfezione e abbina una sana dieta ad una giusta attività fisica. La sua dieta consiste nel consumare 6 pasti al giorno di cui 3 spuntini e 3 pasti principali ovvero colazione pranzo e cena. In questa dieta non è previsto il consumo di zuccheri ma bensì di proteine e pochi carboidrati. Scordatevi la colazione all’italiana con cappuccino e cornetto e date il benvenuto ad una colazione salata. Bisogna fare almeno due spuntini tra colazione e pranzo ed è importantissimo non saltare mai nessun pasto.

In cosa consiste la dieta

La colazione

La colazione è come sempre uno dei pasti principali in qualsiasi dieta. Nella dieta di Cristiano Ronaldo però bisogna dire addio alla colazione italiana e dare il benvenuto ad una colazione salata. Bisogna consumare cibi salati in maniera alternata per esempio mangiare un toast con del formaggio e del prosciutto crudo oppure mangiare delle uova. Questo fa si che il nostro metabolismo inizi a lavorare da subito e al meglio. E’ bene abbinare alla colazione una spremuta di agrumi. Con una colazione salata l’introito di energie è maggiore rispetto ad una normale colazione all’italiana con cappuccino e cornetto. Questo fa si che il campione Cristiano Ronaldo possa dare sempre il meglio.

La colazione

Spuntini pre-pranzo

Come abbiamo già detto è importante non saltare mai neanche un pasto. La dieta di Cristiano Ronaldo prevede due spuntini tra colazione e pranzo e sono fondamentali tanto quanto la colazione e il pranzo stesso. Questo perchè l’attività fisica di un atleta di questo livello richiede un grande dispendio di energie e quindi è molto importante dare al nostro corpo le giuste energie per sostenere determinati ritmi. Gli spuntini non devono essere abbondanti ma ricchi di proteine e senza zuccheri o grassi.

Spuntini pre-pranzo

Il pranzo

Al contrario delle solite diete conosciute, in questa dieta il pranzo non è il pasto fondamentale secondo Cristiano Ronaldo. Infatti può variare a seconda degli impegni del calciatore. Se è in vista di un match tende a consumare cereali integrali e verdure. Se non è in vista di un match consuma verdure accompagnandole con un petto di pollo (introito di proteine e zero grassi). Lo spuntino pomeridiano, come quelli mattutini, deve essere sobrio e ricco di proteine.

Il pranzo

La cena

La cena è il pasto più importante della giornata insieme alla colazione. E’ molto importante seguire gli orari infatti Cristiano Ronaldo non cena mai dopo le 20:30. In questo modo da il tempo al proprio metabolismo di lavorare e smaltire quanto consumato. Le portate non cambiano molto dal pranzo. Il consumo di verdura, cruda o cotta al vapore, e il consumo di pesce quali rombo, orata o spada, assicura il giusto introito di proteine e fibre previste dalla dieta. Durante la giornata è fondamentale il consumo di frutta e bere almeno 2 litri di acqua al giorno.

La cena

I risultati della dieta

La dieta seguita dal campione indiscusso di tutti i tempi è stata svelata e molti hanno iniziato a seguirne l’esempio. I risultati sono ovviamente strabilianti. Basta pensare che l’età biologica di Cristiano Ronaldo è di 10 anni inferiore alla sua reale età. In parole povere un ventenne nel corpo di un trentenne, strabiliante. Questo è ovviamente dovuto non solo alla dieta ma anche all‘attività fisica. I risultati della dieta non tarderanno ad arrivare e la perdita di peso sarà notevole. L’esclusione di zuccheri e grassi dalla dieta ridurrà la vostra massa grassa. Basta pensare che CR7 ha solo 7% di massa grassa, ciò però richiede impegno e costanza.

I risultati della dieta