Come accelerare il metabolismo in modo naturale

Avete sentito che esistono trucchi o intrugli magici che vi assicurano di dimagrire accelerando il metabolismo con sostanze naturali? E’ capitato a tutti di ascoltare ciò, ma vediamo se è tutto vero o sono solo strategie di marketing.

Biochimica del metabolismo

E’ definito come il complesso delle reazioni chimiche necessarie a un organismo per sopravvivere. Queste sono fondamentali per la crescita, la riproduzione e l’omeostasi complessiva. La divisione più grande che si può fare è catabolismo cioè distruggere composti organici per produrre energia e l’anabolismo che costruisce componenti cellulari usando energia. Entrambi sono organizzate in vie metaboliche più o meno complesse a seconda dei casi, necessitano di particolari composti detti enzimi che catalizzano le reazioni. Per gli esseri umani l’energia è contenuta negli zuccheri (glucosio), accumulata temporaneamente come ATP e poi utilizzata. Sia il movimento di un muscolo che il rinnovo cellulare richiedono energia e, quindi, ATP. Il movimento muscolare deriva dal movimento delle proteine che lo costituiscono, dopo l’arrivo dell’ATP queste si ripiegano e si ha la contrazione.

Maggior dispendio energetico

In teoria il concetto è facile: accelerare il metabolismo significa aumentare i bisogni nutritivi del corpo. Nella pratica ciò che influenza il metabolismo sono diversi fattori: il metabolismo basale, la termogenesi e il movimento. Aumentando e monitorando questi si generano cambiamenti sul metabolismo. Il metabolismo basale è il consumo energetico che serve a mantenere le normali funzioni corporee, stato vitale, veglia, ecc… Questo è il punto più influente, incide per il 70%. Per modificarlo si dovrebbe aumentare la % di massa magra (tramite dieta e esercizio), perchè i muscoli richiedono un maggior dispendio energetico nel corso della giornata. L’attività fisica influisce fino al 20% sul metabolismo e questa può essere modificata direttamente a differenza del metabolismo basale. Con uno stile di vita sano si dovrebbe praticare esercizio fisico almeno 3 volte a settimana, questo accelererà di molto il metabolismo. La termogenesi è l’energia che consumiamo ogni volta che mangiamo cibo, è circa il 10% del fabbisogno calorico quotidiano. Nello specifico è l’energia spesa per i processi fisiologici e metabolici che avvengono durante la digestione. Ogni alimento influisce diversamente su questo punto: per le proteine fino al 25% dell’energia che apportano è spesa per i suddetti processi.

stretching donna

Intervenire con la dieta

Una dieta ben strutturate incide sulla termogenesi e anche essa è un buon modo per accelerare il metabolismo in modo naturale. Scendendo più nei dettagli della bioenergetica del nostro organismo, la termogenesi facoltativa comprende l’attivazione del sistema nervoso centrale durante l’ingestione dei cibi, mentre quella obbligatoria è l’energia spesa per l’uso dei metaboliti. Se state cercando consigli pratici per accelerare il metabolismo giocando sulla termogenesi indotta dalla dieta dovete cercare di avere una colazione abbondante, spuntini perchè altrimenti il corpo rallenta i processi fisiologici. Non attuare da soli dieta perchè non se nè hanno le capacità e nè le conoscenze. Se impostate una restrizione calorica troppo spinta il metabolismo rallenta con conseguenze drammatiche. Mai escludere la carne, soprattutto la rossa, e nemmeno i grassi che sono fondamentali per la funzione strutturale che rivestono.

Metabolismo troppo veloce

Alcune ricerche scientifiche hanno dimostrato che un’eccessiva attività del metabolismo è associata a una minore longevità. E’ come se studiassimo ininterrottamente per diversi giorni, alla fine la qualità dello studio ne risentirebbe. Ricordate il corpo tende a mantenere l’omeostasi quindi anche noi dovremmo trovare il giusto equilibrio per una vita sana e felice.